Serie A, Sampdoria-Bologna 1-2: un super Barrow e Orsolini piegano Ranieri

Musa Barrow, attaccante del Bologna

Il successo degli emiliani arriva nella ripresa: un rigore del gambiano e un colpo di testa dell’ex Atalanta gelano in 3’ i blucerchiati, a cui non basta Bonazzoli

Nella 28.ma giornata di Serie A il Bologna torna alla vittoria dopo più di quattro mesi e mezzo grazie al 2-1 sul campo della Sampdoria. Gli uomini di Mihajlovic si sbloccano nella ripresa: al 72’ Barrow trasforma un rigore dopo un fallo subìto da Orsolini e quest’ultimo al 75’ concretizza di testa una grande azione del primo. Bonazzoli riapre i giochi nel finale ma non basta l’assalto finale dei blucerchiati, che restano solo a +1 sul Lecce terzultimo

undefined

LA PARTITA


Erano 22 anni che il Bologna non vinceva a Genova contro la Sampdoria in campionato. Il primo tempo non è propriamente emozionante, con la formazione di Claudio Ranieri che si dimostra un po’ più intraprendente. Al 18’ tenta la conclusione Murru, dopo un’azione piuttosto veloce della Sampdoria: sbilanciato, l’ex Cagliari, non colpisce bene la sfera, che termina abbondantemente distante dalla porta difesa da Skorupski. Due minuti dopo, ecco la prima grande occasione del match ed è per gli emiliani: calcio d’angolo battuto da Orsolini, sul secondo palo Sansone stoppa e calcia da posizione defilata, ma Audero ha un gran riflesso e respinge. I blucerchiati crescono e si rendono pericolosi in due circostanze nel finale di primo tempo: prima con La Gumina che, lanciato di prima da Gabbiadini, incrocia col sinistro di controbalzo ma è bravissimo Skorupski a salvarsi in due tempi, poi con una conclusione d’esterno di Soriano che termina fuori non di molto sotto lo sguardo di Audero.

Al 52’ Bereszynski non ci pensa due volte e di esterno allontana la sfera che sfiora l’incrocio dei pali. Anche gli ospiti ci creano una buona occasione da gol al 60’, quando un colpo di testa di Danilo, su corner di Barrow, termina alto di un soffio. Sul fronte opposto, una botta di Vieira, leggermente deviata, sibila accanto al palo di Skorupski. Succede tutto nel finale. Murru interviene fallosamente su Orsolini al 72’ e Barrow trasforma il rigore concesso dall’arbitro Doveri. Tre minuti più tardi, i due si scambiano i “ruoli”: il gambiano inventa per l’ex Atalanta, dopo una grande azione personale sulla sinistra. Orsolini da pochi passi firma lo 0-2 di testa. Quando ormai i giochi sembrano fatti, la Sampdoria dimezza le distanze con Bonazzoli, su pessima uscita di Skorupski. In pieno recupero Ramirez colpisce il palo esterno direttamente da calcio d’angolo e Colley ha la possibilità di battere da due passi, ma per due volte Schouten gli respinge il sinistro. Il Bologna è sempre più vicino a una salvezza matematica, mentre la Sampdoria resta con un solo punto di vantaggio sulla terzultima posizione occupata dal Lecce, che vorrebbe dire retrocessione.

IL TABELLINO


SAMPDORIA-BOLOGNA 1-2

Sampdoria (4-4-2): Audero 6; Bereszynski 5,5 (35’ st Augello sv), Tonelli 5,5 (30’ st Yoshida 5,5), Colley 6,5, Murru 5 (35’ st Leris sv); Depaoli 5, Ekdal 5,5, Vieira 5,5, Linetty 5,5 (35’ st Ramirez sv); Gabbiadini 6, La Gumina 5,5 (28’ st Bonazzoli 6,5). A disp.: Falcone, Askildsen, Thorsby, Chabot, Rocha, D’Amico, Bertolacci, Ramírez, Maroni. All.: Ranieri 6
Bologna (4-2-3-1): Skorupski 5,5; Tomiyasu 6, Danilo 6,5, Bani 6, Dijks 6; Medel 6 (36’ st Domínguez sv), Poli 6 (10’ st Schouten 6); Orsolini 7, Soriano 5,5 (43’ st Svanberg sv), Sansone 6 (11’ st Barrow 7,5); Palacio 6 (42’ st Cangiano sv). A disp.: Da Costa, Sarr, Bonini, Corbo, Denswil, Krejčí, Baldursson, Juwara. All.: Mihajlovic 6,5
Arbitro: Doveri
Marcatori: 27’ st rig. Barrow (B), 30’ st Orsolini (B), 43’ st Bonazzoli (S)
Ammoniti: Ekdal (S), Medel (B), Tonelli (S), Yoshida (S)
Espulsi: –
Note: –

LE STATISTICHE

Il Bologna ha vinto tre partite di fila contro la Sampdoria in Serie A per la prima volta dal 1967.
– Tutti gli ultimi 10 gol realizzati nelle sfide di Serie A tra Sampdoria e Bologna sono arrivati nei secondi tempi.
– La Sampdoria non ha trovato il gol nel primo tempo in 22 partite di questa Serie A, più di qualsiasi altra squadra.
Otto gol in questo campionato per Riccardo Orsolini, eguagliato il suo record della scorsa Serie A.
– Con quattro gol all’attivo, questa è la miglior stagione realizzativa per Musa Barrow in Serie A (superate le tre reti con l’Atalanta nel 2017/18).
– Tutte le quattro reti di Musa Barrow in questa Serie A sono arrivate in trasferta.
Primo gol su rigore in Serie A per Musa Barrow (aveva sbagliato il primo calciato, a novembre).
Partita numero 300 per Danilo nella massima serie italiana, tutte da titolare.
Nicola Murru ha giocato oggi la sua 150ª partita in Serie A.
50ª presenza in Serie A per Musa Barrow.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: