Torna in televisione l’iconico spot dei pennelli Cinghiale

L’Iconico spot del pennello Cinghiale

Una pubblicità rimasta nel cuore degli italiani dai tempi di Carosello, in versione digitalizzata per gli schermi di oggi

Torna in televisione l'iconico spot dei pennelli Cinghiale

Torna in televisione una pagina della storia della pubblicità italiana, lo spot dei pennelli Cinghiale. Una Milano degli anni ’70, il rumore dei clacson nel traffico della città, un vecchio tram tra le auto che oggi potremmo definire d’epoca, così si apre lo storico spot di Pennelli Cinghiale. Un uomo in bicicletta (Enzo De Toma, noto caratterista comparso in diversi film, anche con Adriano Celentano), pedala con un pennello gigante sulle spalle. Un vigile dai guanti bianchi, come era d’ordinanza un tempo, lo ferma e pronuncia la mitica battuta “Non ci vuole un pennello grande, ma un grande pennello. Cinghiale!”.

Una pubblicità rassicurante, rimasta nel cuore degli italiani, immutata dai tempi del Carosello, diventa un vintage digitalizzato per gli schermi di oggi. Un marketing diretto, ironico ed efficace, creato più di 40 anni fa dal grande pubblicitario milanese Ignazio Colnaghi, ideatore del Pulcino Calimero e “Ava come lava”.

La storica azienda italiana fondata dal Commendator Boldrini a Cicognara nel 1945 conquista oggi anche il mercato delle pitture con una linea completa di prodotti vernicianti a marchio Cinghiale, rigorosamente di alta qualità italiana. Lo spot andrà in onda in esclusiva sulle reti Mediaset.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: