Michelle Hunziker, guai in vista, si fotografa a Scala dei turchi, indaga la capitaneria di porto

Guai in vista per Michelle Hunziker, fotografata alla Scala dei Turchi: la falesia è sotto sequestro e la Capitaneria di Porto ha aperto un fascicolo; lei si difende e dichiara di non essere entrata nella zona off limits

Ultimi scampoli di vacanza in Sicilia per Michelle Hunziker, in vacanza con tutta la famiglia in provincia di Agrigento. Con lei anche Aurora, prima figlia avuta con il cantante Eros Ramazzotti, e il fidanzato Goffredo Cerza, oltre ad alcuni loro amici. Si sono concessi una giornata di mare in barca e la loro meta odierna è stata l’iconica Scala dei Turchi. Questa escursione in uno dei monumenti naturali più noti d’Italia, però, si è trasformato in un vespaio di critiche per la conduttrice.Allarme Scala dei Turchi “Si sta sbriciolando…”La falesia di marna bianca dalla forma caratteristica sorge nel comune di Realmonte, in provincia di Agrigento. È diventata famosa grazie agli episodi de Il Commissario Montalbano ma in realtà la sua fama ha da molti anni varcato i confini nazionali ed è oggi una meta molto amata da turisti provenienti da tutto il mondo. L’eccesso di visitatori, non sempre rispettosi, ne ha messo a rischio la stuttura e così, negli anni, le amministrazioni comunali hanno vagliato alcune soluzioni per preservarla. Lo scorso maggio, poi, il sindaco di Realmonte ha firmato l’ordinanza che vieta la balneazione nei tratti di costa “interessati da rischi per frane da crollo“. Sono previste sanzioni amministrative per la violazione dell’ordinanza e lungo il perimetro sono presenti numerosi cartelli che ne vietano l’ingresso.Agrigento, la procura sigilla la Scala dei Turchi C’è anche un indagatoMa non c’è solo l’ordinanza del sindaco a vietare l’ingresso alla falesia, perché lo scorso febbraio l’area della scogliera, da tempo in predicato per entrare tra i siti patrimonio dell’umanità dell’Unesco, è posta sotto sequestro. La Scala dei Turchi è da anni al centro di una contesa tra lo Stato e un privato, che ne rivendicano la proprietà. È stato il procuratore di Agrigento a sequestrare l’area, provvedimento confermato anche a maggio dal tribunale della libertà. L’area, quindi, è off limits per il turismo e nonostante questo sono tanti quelli che non resistono alla tentazione di visitarla. Sono oltre 30, sia italiani sia stranieri, i denunciati dal’inizio della stagione.

Dopo la serie di foto pubblicate da Michelle Hunziker e da sua figlia Aurora Ramazzotti, la Capitaneria di Porto ha deciso di aprire un fascicolo per accertare se vi siano state violazioni sull’accesso alla Scala dei Turchi. “Abbiamo appena pubblicato una foto alla Scala dei Turchi io e mia madre e già impazza la polemica, non abbiamo infranto nessuna norma”, ha detto Aurora Ramazzotti dopo che è scoppiato il caso sui social. A quel punto la ragazza ha dato la parola al conduttore della piccola imbarcazione che le ha condotte in loco: “Eravamo fuori dalla zona del divieto“. Aurora Ramazzotti continua nella sua difesa: “Eravamo fuori dalla zona recintata dove secondo voi noi andremmo a metterci? No. Quindi, tranquilli non abbiamo commesso nessun reato penale“. Anche Michelle Hunziker, nel pubblicare la sua foto, aveva specificato che era stata scattata “fuori dalla zona protetta ovviamente”.

L’opinione della Capitaneria di Porto è però diversa, perché tutti gli accessi alla Scala dei Turchi sono vietati sulla base del provvedimento di sequestro firmata dal Procuratore di Agrigento Luigi Patronaggio. A concordare con la Capitaneria di Porto è anche il presidente di Mareamico, Lombardo: “È chiaro che tutta l’area è sotto sequestro. Mentre la Hunziker scrive che non era in una zona vietata. Invece non è così

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: