Tutti i 35 tatuaggi di Halsey

Da quelli dedicati o abbinati alla mamma agli omaggi alla musica e al suo produttore: la cantante ha già più di 35 tatuaggi, uno più significativo dell’altro

A settembre, il 29, Halsey compie 26 anni, ma in numero di tatuaggi ha già superato la quota 35 (anche se alcuni sono stati coperti). E chissà quanti altri disegni e scritte sotto pelle si farà scrivere ancora la popstar, che in meno di cinque anni di carriera è già una delle giovani voci più affermate, tanto che Manic, il suo terzo album pubblicato a febbraio 2020, è una sorta di viaggio introspettivo dentro di sé, tra vicende personali, malattie e l’amore per la musica che è da sempre l’ancora di salvezza di questa giovane donna. E un’ancora, in effetti, Halsey ce l’ha tatuata per davvero, anche se è dedicata alla mamma, mentre sono tanti altri i tatuaggi che fanno riferimento ai suoi album e a Lido, il suo (ex) fidanzato produttore cui la cantante deve il salto di qualità e la consacrazione definitiva.

Oltre a scrivere poesie, poi diventate canzoni, Halsey ama (farsi) scrivere sulla pelle: ecco spiegato il numero di tatuaggi che la cantante ha collezionato in dieci anni – dai primi, intorno a 16 anni, a oggi: non c’è traccia di inchiostro sul corpo di Halsey che non abbia un significato, in genere personale, a volte universale, tra disegni, citazioni letterarie, dediche a familiari e amici e, come detto, riferimenti alla musica.

Di ciascun nuovo tatuaggio Halsey posta sui social la foto e la spiegazione, più o meno esplicita, di cosa significhi. E, contando quanti sono già, possiamo stare certi che la popstar ha ancora tanto, tanto da dire e da scrivere, sugli spartiti e sulla sua pelle.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: