Rimini, l’ultimo “saluto” di nonna Irma: sul manifesto funebre la foto con il dito medio alzato

Lo scatto è stato pubblicato dalla pagina Facebook I Matti di Rimini ed è subito diventato virale. I familiari che hanno scelto lʼimmagine: “Rappresenta al meglio la sua personalità”

Si dice che nessuno muoia davvero finché vive nella memoria di chi resta in vita. Di sicuro gli abitanti di Sapadarolo, in provincia di Rimini, non dimenticheranno facilmente Irma Filomena Nanni, 84enne scomparsa il 18 agosto scorso. Il motivo è da ricercare nel manifesto funebredella donna: sulla fotografia, scelta dai familiari, Irma è ritratta mentre mostra sorridente il dito medio alzato. L’immagine è stata resa pubblica dalla pagina Facebook “I Matti di Rimini”, generando migliaia di like e centinaia di commenti di stima. 

La spiegazione dei familiari – Secondo i familiari della defunta – intervistati dai media locali – ideatori della bizzarra scelta fotografica, l’immagine “rispecchia alla perfezione lo spirito della mamma e nonna, da sempre uno spirito indipendente, originale e con una grande apertura mentale”. 

La reazione dei social – Su Facebook sono moltissimi i commenti che elogiano e simpatizzano con il gesto, anche se non sono mancate critiche nei confronti di una scelta definita irrispettosa. Alcuni utenti hanno attaccato direttamente le figlie e le nipoti della signora Irma, le quali hanno risposto che “abbiamo scelto quella foto perché la mamma era così, se ne fregava del giudizio delle altre persone. Era decisamente una gran donna nata nel periodo sbagliato”. 

Una foto destinata a restare – Le ceneri della signora Irma riposano nel cimitero di Santa Maria in Cerreto, dove non smetterà di far parlare di lei: i familiari hanno fatto sapere che la stessa fotografia “irriverente” verrà posta anche in cima alla lapide funeraria.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: