Khloe Kardashian fa rimuovere dai social una foto senza filtri, poi si mostra in topless: “Questa sono io”. Le foto dello scandalo subito cancellate. (Noi le abbiamo)

Khloe Kardashian

L’influencer non ha gradito la condivisione da parte di un’assistente di un suo scatto non ritoccato e ne ha chiesto la cancellazione. I follower si dividono

Una foto senza filtri e senza ritocchi postata per sbaglio da una sua assistente ha mandato su tutte le furie Khloe Kardashian. Nello scatto incriminato appare in bikini, struccata, con i fianchi morbidi e il ventre rilassato: un’immagine che all’influencer non ha fatto piacere fosse condivisa, perciò ha chiesto (e ottenuto) la rimozione immediata dai social. Poi però ha posato in topless per i follower per motivare la sua scelta.

Khloe Kardashian fa rimuovere dai social una foto senza filtri, poi si mostra in topless: “Questa sono io”. Le foto esclusive

Khloe Kardashian fa rimuovere dai social una foto senza filtri, poi si mostra in topless: "Questa sono io"

La condivisione dello scatto di Khloe al naturale è stato un errore di una sua assistente. Per questo la Kardashian ha chiesto la cancellazione dai social: “E’ stata scattata durante un raduno di famiglia e postata senza permesso”, ha detto a Page Six un portavoce della famiglia. Il problema sarebbe quindi, secondo la sua versione, una violazione della privacy.

La rischiesta ha sollevato non poche polemiche: molti follower sono convinti che sia stata un’occasione persa per porporre un modello di bellezza più naturale. Khloe ha risposto mostrandosi in slip e senza reggiseno e poi con un bikini striminzito, per sottolineare che le sue forme sono tutte al punto giusto e non ha niente da nascondere.

La Kardashian ha anche spiegato i motivi che l’hanno spinta a chiedere la cancellazione dell’immagine non autorizzata. “E’ una foto bellissima. Ma come persona che ha lottato con la sua immagine per tutta la vita, se la foto non cattura il tuo corpo nel modo in cui vorresti dopo tutta quella fatica, hai ogni diritto di chiedere che non sia condivisa”. Khloe spiega che da sempre ogni suo scatto viene passato al microscopio e lei è stufa di sentirsi additare come la meno attraente delle sorelle Kardashian. Per questo preferisce far uso della postproduzione “allo stesso modo in cui mi trucco, mi faccio le unghie o metto i tacchi” e rivendica il diritto di farlo. E conclude: “Il mio corpo, la mia immagine e come scelgo di apparire e cosa voglio condividere è una mia scelta. Non spetta a nessun’altro di decidere cosa sia accettabile o no”. Ma il dibattito resta aperto.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: